Menu
menu

La bellezza è un apice, il punto più alto di una vetta sopra un vuoto dove costantemente collassa. Respirazione dell’universo, la bellezza  non rimane mai stabile, non è che un ciclo continuo, naturale, fin quando s’alterna una frenesia inevitabile agli uomini, la volgarità che ad essa si  contrappone. Quella si che è invenzione degli uomini, la corrode subito, la sotterra.

 

Tra tantissimi quadri
Infinite porte
Sotto accordi di forme e colori
Interamente
Ora respiri
Lì ridarai la tua vita.

Con il mio maestro Errico Ruotolo nel mio studio. Ercolano, Napoli. 2002

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close